VW ID.3 GTX 2022: specifiche, prezzo, data di uscita

Nel maggio 2021, la Volkswagen ha presentato il suo primo concept hatch caldo, il concept ID X. Sebbene all’epoca l’auto fosse considerata un pezzo unico, l’amministratore delegato Ralf Brandstätter ha affermato che le idee del progetto venivano riprese. Tuttavia, all’IAA Mobility 2021, Brandstätter ha confermato che la ID X sarà prodotta come VW ID.3 GTX. “Il divertimento di guida fa parte della mobilità”, ha affermato Brandstätter, confermando che la Hot Hatch elettrica basata su ID. è in arrivo.


La nuova berlina Go-Fast non sarà la stessa del concept ID X svelata dal capo Volkswagen su LinkedIn, ma fornirà l’ispirazione per una ID.3 a trazione integrale. La VW ID.3 2022 GTX si unirà alla linea di veicoli Volkswagen GTX, tra cui la ID.4 GTX e la ID.5 GTX.

Concetto di VW ID X

Dai dettagli limitati che Brandstätter ha condiviso su LinkedIn l’anno scorso, l’ID X promette un miglioramento significativo delle specifiche rispetto all’attuale gamma di ID.3. Mentre l’attuale berlina è dotata di trazione posteriore, l’ID X aggiunge un motore all’asse anteriore, conferendole capacità AWD. Aumenta così di 128 CV rispetto alla versione più potente dell’ID.3, che corrisponde a una potenza di sistema di 329 CV. È più potente dell’ID.4 GTX, il SUV top di gamma di Volkswagen. L’auto è 200 kg più leggera dell’originale, permettendole di scattare da zero a 100 km/h in soli 5,3 secondi.

✓ Puoi anche controllare:


Inoltre, l’ID X ha una modalità drift, simile all’ultima generazione di Golf R. Altre modifiche all’auto includono sospensioni ribassate e grandi leghe avvolte in pneumatici a basso profilo. Una combinazione di colori nero opaco con accenti verde neon è stata utilizzata sia all’esterno che all’interno. La plancia è stata modificata e sono stati utilizzati sedili sportivi con Alcantara.


VW ID.3 GTX

Brandstätter non ha rivelato molti dettagli sulla versione di produzione dell’auto, ma un rapporto Autocar del 24 gennaio 2022 conferma che la VW ID.3 GTX avrà un propulsore da 293 CV che corrisponderà alle prestazioni della ID. 4 GTX. Implica che la Volkswagen utilizzerà la configurazione a doppio motore della ID.4 GTX, rendendo la VW ID.3 GTX un vero portello caldo a quattro ruote motrici.


Anche se produce meno potenza del SUV, Hot Hatch funzionerà meglio grazie al suo peso più leggero. Il SUV richiede 6,2 secondi per raggiungere i 100 km/h (62 mph), ma l’ID.3 GTX potrebbe essere più vicino a 5 secondi. La velocità massima dell’ID.4 GTX è di 180 km/h, quindi è possibile che il suo fratello più leggero raggiunga un picco leggermente superiore.

L’ID.4 GTX ha una batteria da 77 kWh che consente un’autonomia di 480 km (298 miglia) nel ciclo WLTP. Il normale ID.3 ottiene anche tre opzioni di batteria in Europa (45 kWh, 58 kWh e 77 kWh). Quindi aspettati che la VW ID.3 GTX venga fornita con il pacco batteria da 77 kWh che potrebbe offrire un’autonomia di circa 500 km (311 miglia). Con il capo della VW che conferma che la VW ID.3 GTX entrerà in produzione, ci aspettiamo di saperne di più sul portello caldo entro la fine dell’anno.