VW ID.3 Cabriolet 2022: specifiche, prezzo, data di rilascio

La Volkswagen potrebbe presto svelare il concept VW ID.3 Cabriolet 2022. Sappiamo di questo sviluppo da marzo 2021, quando il CEO di Volkswagen Herbert Diess ha pubblicato un rendering su Twitter per mostrare le reazioni del pubblico. Ma ora la versione concept potrebbe essere svelata prima di quanto si pensi, così i consumatori possono dare un’occhiata reale al possibile futuro derivato.


Quel lavoro è iniziato nello studio di design su una concept car decappottabile VW ID.3 e i costi di sviluppo inferiori determinati dalla piattaforma MEB comune, rendono il business case per la variante molto più praticabile.

La Golf Cabriolet deve migliorare

La VW Golf Cabriolet non ha avuto un ottimo rapporto con gli acquirenti di auto. Volkswagen ha venduto solo 1.621 unità dell’ultima iterazione della Golf Cabriolet nel Regno Unito, dopodiché è stata eliminata dal portafoglio del marchio. Il futuro della VW ID.3 Cabriolet potrebbe essere più luminoso data la massiccia spinta per i veicoli elettrici negli ultimi anni e milioni di utenti che cercano di passare alla mobilità sostenibile. La natura fluida e silenziosa del veicolo elettrico ne aumenta il fascino generale.

Sebbene la VW ID.3 sia stata criticata dai giornalisti automobilistici per la sua scarsa qualità dei quadri e dell’infotainment con cenni di software confusi, i dati sulle vendite dipingono un quadro diverso. Nel suo primo anno in Europa, VW ha ricevuto 144.000 prenotazioni per la ID.3, inclusi 70.000 nuovi acquirenti del marchio. Sarà interessante vedere come se la caverà la VW ID.3 Cabriolet quando sarà in vendita.


brutta copia

Secondo il rendering di marzo 2021 di Diess, la VW ID.3 Cabriolet Concept sarebbe un’offerta a due porte, con il resto della carrozzeria identico a quello della normale ID.3. Il muso sarà simile con i fari a LED, una striscia LED DRL che si fonde con la rondella VW centrale e una presa d’aria integrata nel paraurti anteriore per raffreddare la batteria. Il meccanismo del tetto si ripiegherebbe nella parte posteriore, quindi i clienti potrebbero non avvicinarsi nemmeno all’aspettarsi il bagagliaio da 385 litri che ottengono nel portello.

Interni e attrezzature

L’ID.3 è disponibile in quattro varianti, ovvero Life, Family, Max e Tour, che offrono diversi livelli di equipaggiamento. Quando la VW ID.3 Cabriolet vedrà la luce, sarà probabilmente offerta con una batteria più grande (Pro Performance e/o Pro) e una variante di qualità superiore (Max e/o Tour). Per una migliore prospettiva, il top di gamma ID.3 Tour offre cerchi in lega da 19 pollici, infotainment touchscreen da 10 pollici, fari a matrice, aria condizionata bizona, head-up display in realtà aumentata e molte funzioni ADAS. Aspettati che l’ID.3 Cabriolet contenga quelle chicche poiché sarebbe posizionato all’estremità superiore della formazione. Cioè, se approvato dal consiglio!



✓ Puoi anche controllare:

Specifiche del cabriolet VW ID.3 2022

L’ID.3 è attualmente offerto nel Regno Unito con quattro opzioni di propulsione. L’ID.3 Pure Performance offre un’autonomia di 350 km (217 miglia) grazie a una batteria da 45 kWh che alimenta un motore da 150 CV. Un gradino più in alto è l’ID.3 Pro con un motore da 145 CV e una batteria più grande da 58 kWh, che consente un’autonomia di 418 km (260 miglia). Quindi hai l’ID.3 Pro Performance con un motore da 204 CV e la stessa batteria e autonomia del Pro. Infine, c’è il Pro S con un motore elettrico da 204 CV e una batteria da 77 kWh che aumenta l’autonomia a 544 km (338 miglia). Tutte le informazioni sulla gamma sono certificate WLTP.


È la batteria più grande da 77 kWh e il motore elettrico da 204 CV che pensiamo siano azzeccati per la decappottabile VW ID.3, che dovrebbe iniziare a prezzi superiori a £ 35.000.

VW ID.3 2022 Produzione cabriolet

Il gruppo VW sta attualmente valutando possibili siti di produzione per le sue prossime decappottabili elettriche. VW non deve preoccuparsi di produrre veicoli elettrici convertibili, ha già le risorse per farlo. Secondo un rapporto della Süddeutsche Zeitung del 1° dicembre 2021, lo stabilimento a marchio Osnabrück in cui il T Roc La Cabrio è prodotta, secondo un rapporto della Süddeutsche Zeitung del 1° dicembre 2021, un luogo degno che aiuterà anche l’impianto a utilizzare le sue capacità. Questa sarebbe un’opzione solo se la produzione nello stabilimento principale di Zwicau, in Germania, non fosse possibile.

È logico che il marchio stia ora considerando le decappottabili elettriche poiché la maggior parte degli altri stili di carrozzeria sono stati portati sotto l’ombrello dei veicoli elettrici. dott Diess ha spiegato che sia Audi che VW stanno prendendo in considerazione veicoli elettrici convertibili.