Skoda Enyaq Coupe iV 2022: specifiche, prezzo, data di uscita

In un comunicato stampa del 5 settembre 2021, Skoda ha confermato che la Skoda Enyaq Coupé iV dovrebbe essere lanciata all’inizio del 2022. Diamo un’occhiata a ciò che sappiamo di questa coupé SUV elettrica.

Skoda deve affrontare problemi della catena di approvvigionamento, principalmente una carenza di parti critiche come i semiconduttori. C’è una carenza di massa di semiconduttori nell’industria automobilistica in tutto il mondo, che ha portato a ritardi nel lancio di molti prodotti di tutte le marche. Skoda sta terminando i test su strada del prossimo veicolo elettrico per perfezionarlo nel frattempo.Abbiamo una capacità produttiva a Mlada Boleslav di 350 Enyaq al giorno, che aumenterà fino a 500 e poi a 800 (unità/giorno) nel tempo. Al momento non sappiamo cosa fare perché il feedback del mercato è sorprendente. Abbiamo ricevuto ordini come se non ci fosse un domani! E il successo, voglio dire, sapevamo che era una grande macchina, ma in realtà il successo ci ha sorpreso. Al momento ne abbiamo bisogno per l’Europa e non appena le capacità ci saranno, potremo andare negli altri mercati. Al momento abbiamo un grave collo di bottiglia nella consegna.


Entro il 5 settembre le immatricolazioni avevano superato le 70.000 Enyaq (prenotazioni iniziate a settembre 2020) e il SUV elettrico ha incantato i boss Skoda. L’entusiasmo del consiglio è aumentato in vista dell’imminente debutto della Enyaq Coupe iV. Il successo iniziale del modello dipenderebbe da quante auto è in grado di fornire e da come si sviluppa la situazione di carenza di chip.

brutta copia

La Skoda Enyaq Coupé iV del 2022 è la traduzione diretta del concept Vision iV del 2019. Mentre la parte anteriore rimane identica, la parte posteriore si inclina dolcemente nel bagagliaio, dando l’impressione di una berlina sportiva rialzata. Secondo il comunicato stampa di Skoda del 5 settembre 2021, la coupé è cresciuta di 4 mm in lunghezza a 4.653 mm e in altezza di 1 mm a 1.617 mm. La larghezza e l’interasse rimangono gli stessi rispettivamente a 1.879 mm e 2.765 mm e il tetto panoramico è di serie.


La coupé ha una scelta di cerchi tra cui scegliere tra 19 pollici e 21 pollici. Come optional, la coupé dispone anche di fari a matrice full LED. Il computer di bordo può controllarli individualmente, consentendo una buona visibilità per il conducente e meno abbagliamento per il traffico in arrivo. Un’altra caratteristica opzionale è il Crystal Face, che integra 131 LED nella griglia del coupé.

Skoda punta su modelli pratici e spaziosi per le famiglie e l’Enyaq Coupé iV è uno dei suoi rari modelli lifestyle. Anche se può sembrare solo un’altra coupé SUV, almeno per Skoda, è qualcosa di speciale. Oliver Stefani, Head of Design Skoda, è stato recentemente in viaggio con Thomas Schäfer, CEO Skoda, nel prossimo modello. Stefani condivideva la stessa opinione mentre discuteva del progetto durante la guida.


Stefani ha detto che il suo angolo preferito della Enyaq Coupe iV sono i tre quarti posteriori. Gli sbalzi corti, le ruote grandi, la linea del tetto bassa e le spalle robuste lo rendono molto bello da questa angolazione.

Interno

L’interno dell’Enyaq Coupé iV dovrebbe corrispondere in gran parte a quello dell’Enyaq iV, soprattutto in termini di design e layout. Skoda può utilizzare diverse combinazioni di finiture e rivestimenti che meglio si adattano al carattere dinamico della versione coupé. L’azienda utilizza materiali sostenibili come bottiglie in PET riciclate, estratti di foglie di olivo e lana vergine per cruscotto, portiere e sedili.


L’Enyaq Coupe iV sarebbe un prodotto di qualità relativamente alta. L’azienda offrirà la coupé con ‘Design Selections’ sostituendo i livelli ordinati classici. Gli interni della selezione “Loft” sono accoglienti e adatti alle famiglie in un mix di tappezzeria grigia e nera, secondo Skoda. I livelli di allestimento più alti di Lodge ed ecoSuite aggiungeranno anche funzionalità più ecologiche. D’altra parte, il volume del bagagliaio è leggermente ridotto dai 585 litri standard a 570 litri.

Le varianti del coupé di solito vengono fornite a pieno carico. La versione SUV offre un sistema Climatronic dual-zone, un sistema di infotainment touchscreen da 13 pollici con SmartLink per l’integrazione con lo smartphone, KESSY GO (keyless entry passivo) e illuminazione ambientale. Sulla linea di allestimento, le caratteristiche standard/opzionali disponibili sono un display head-up in realtà aumentata, un caricatore wireless per smartphone, un sistema audio Canton a 12 altoparlanti, porte USB-C e altro ancora.


sicurezza

L’Enyaq iV ha ricevuto una valutazione di sicurezza Euro NCAP a 5 stelle e Skoda punta allo stesso punteggio per l’Enyaq Coupé iV. La versione coupé dovrebbe avere lo stesso tipo di installazione della batteria sottoscocca sicura, insieme alla tenuta stagna. In caso di guasto o incidente, i componenti elettrici si disconnetterebbero automaticamente dalla batteria in pochi millisecondi per garantire che il sistema ad alta tensione non metta in pericolo i passeggeri. Fino a nove airbag formerebbero un bozzolo di sicurezza per i passeggeri in caso di incidente.

Revisione del prototipo

Auto Express è stato autorizzato a testare un prototipo di coupé Enyaq e, secondo il rapporto, ci sono molti meno aspetti negativi dello stile del corpo del coupé di quanto ti aspetteresti.

In termini di design, la coupé è identica al SUV standard dal muso al montante B, ma la linea del tetto inclinata consente modifiche nella parte posteriore. Il rapporto afferma che questi cambiamenti sono meglio vissuti dall’interno. Skoda ha utilizzato una lastra continua di vetro termoriflettente per il tetto, liberando spazio dalle tende. Solo quelli di altezza superiore a 1,80 m toccheranno il tetto, secondo la versione britannica, e grazie alla piattaforma MEB, non c’è propulsore, quindi anche i passeggeri di medie dimensioni con generoso spazio per le ginocchia possono sentirsi a tutto tondo. Il bagagliaio si restringe, ma solo da 585 a 570 litri nella coupé.

✓ Puoi anche controllare:

Per quanto riguarda la corsa, l’obiettivo principale di Auto Express è che la sensazione di guida è indistinguibile dalle altre Enyaq che hanno guidato. Le sospensioni e il telaio sono rigidi ma non scomodi. Tuttavia, ciò era anche in parte dovuto alle strade scivolose del prototipo e agli ammortizzatori adattivi. Secondo la pubblicazione, lo sterzo è pesante rispetto ai suoi rivali, ma manca anche della finezza o della nitidezza che ti aspetteresti da qualcosa come un Ford Mustang Mach-E vorrei vedere.

Auto Express stima uno sprint da 0 a 62 mph di otto secondi e una velocità massima di circa 100 mph, ma quei numeri non sono stati confermati. Per quanto riguarda la tecnologia, è la stessa dell’Enyaq standard. Il layout sembra familiare e continuerà a ricevere la gamma di personalizzazioni Skoda nei livelli di allestimento Loft, Suite, Lounge, EcoSuite e Sportline. Ottiene anche cerchi da 19 pollici, che sono opzionali per quelli più grandi.

specifiche

Skoda afferma che la coupé avrà le stesse combinazioni di motore e batteria del SUV Enyaq iV. Questi includono l’iV 60 con un pacco batteria da 58 kWh e un motore da 132 kW che aziona gli assali posteriori e l’iV 80 con un pacco batteria da 77 kWh e un motore da 150 kW per la trazione posteriore. C’è anche un iv 80x, l’attuale equipaggiamento top con una batteria con una capacità maggiore e 195 kW su tutte e quattro le ruote. Il rapporto di AutoExpress afferma che una variante vRS, la variante ad alte prestazioni nella gamma di coupé Enyaq, è prevista per dopo.

Skoda ha anche detto ad Auto Express che la coupé avrebbe lanciato il nuovo software ME3, consentendo una ricarica di picco più rapida. I numeri non sono stati resi noti, ma secondo la pubblicazione, i tempi di caricamento potrebbero essere compresi tra il 10 e l’80 percento al di sotto degli attuali 34 minuti. Tuttavia, una wall box AC con un massimo di 11 kW potrebbe caricare completamente la coupé in sei-otto ore. Possono essere utilizzati anche caricatori CC pubblici con potenze fino a 125 kW. L’autonomia dell’iV 80 Coupé è di 535 km con una singola carica secondo il ciclo WLTP.

passaggio di potere

I clienti di Skoda Enyaq Coupe iV utilizzeranno probabilmente Powerpass, un servizio di ricarica fornito da Elli – Volkswagen Group Charging GmbH. Con una carta di ricarica Powerpass, i clienti possono ricaricare le auto elettriche ovunque sulla rete di ricarica di vari operatori, tra cui Ionity. Inoltre, non è richiesta né una registrazione separata né un pagamento una tantum.

La carta singola consente di ricaricare in oltre 210.000 stazioni di ricarica in 30 mercati europei. I clienti sono tenuti a saldare i pagamenti una volta al mese in un’unica fattura all’ingrosso, inclusa una piccola commissione per l’utilizzo del servizio. Quindi puoi pensare a Powerpass come a un servizio di carte di credito per la ricarica di auto elettriche.