Maserati Grecale 2022: Specifiche, Prezzo, Data di Uscita

Diamo un’occhiata all’aspetto e ai dettagli della nuova Maserati Grecale. Lo sviluppo e il lancio dell’MC20 è stato un punto di partenza per Maserati. L’azienda del tridente, parte del gruppo FCA, deve riconquistare la terra che negli ultimi anni aziende come Audi, BMW o Mercedes-Benz le hanno rubato. Per questo ha deciso di creare una gamma attraente di modelli che conquisterà il cuore di un numero maggiore di clienti. E attenzione, potrebbero capirlo…


La presentazione ufficiale della MC20 ha “aperto la stagione” per Maserati per il rilascio di nuove versioni. Una delle più attese riguarda l’arrivo di un SUV che sarà sotto il Levante è posizionato. Ne parliamo da molto tempo, ma solo ora sappiamo il suo nome e qualcos’altro. Sì, perché una parte del suo modello è trapelata e conosciamo già le linee di base che formeranno il suo corpo.

Ci riferiamo alla Maserati Grecale 2022. Questo modello è da tempo nei piani del Gruppo FCA per la casa italiana. Tuttavia, le difficoltà finanziarie che ha attraversato lo hanno riportato indietro. Ora è l’azienda stessa a rilasciare un teaser in cui mostrano il loro nome commerciale ufficiale e accennano a parte del design che porterà la loro gamma. Tuttavia, i nostri amici di Carropias.net hanno avuto un’immagine ancora più preziosa.

✓ Puoi anche controllare:



Un’istantanea dove possiamo vedere il modello nudo della nuova Maserati Grecale. Questo modello, che i responsabili del marchio affermano di aver sviluppato interamente da soli, ha lo scopo di aiutare Levante ad aumentare il numero di clienti per il marchio. C’è però una domanda che ancora non riusciamo a risolvere, sarà sviluppata su piattaforma Alfa Romeo Stelvio o sarà una base autocostruita?

Se osserviamo il modello, tutto indica che potrebbe utilizzare la base Giorgio. Tuttavia, il messaggio che accompagna i teaser sui social ha una chiara intenzione…


E se il design finale assomiglia a quello che vediamo, la sua silhouette avrà un forte carattere coupé. Ora è il momento di vedere se le offerte meccaniche e la qualità degli interni corrispondono a ciò che offrono i rivali. L’arrivo non è previsto prima del 2021, quindi ci sarà pochissimo tempo di attesa. Tenendo conto di queste scadenze, avremo presto nuovi dati, anche se un’altra fuga di notizie non ci farà molto arrabbiare.