Dacia Spring 2022: specifiche, prezzo, data di uscita

Luca de Meo, amministratore delegato del Gruppo Renault, ha accennato lo scorso giugno che la produzione primaverile è stata influenzata anche dalla carenza di chip semiconduttori. In precedenza, Le Vot aveva affermato che Dacia avrebbe deciso il lancio primaverile della RHD entro la fine del 2021, come riportato nel giugno 2021.

La Dacia Spring è un via Renault Kwid Vettura elettrica basata su veicoli elettrici per l’Europa presentata all’evento Renault eWays (ottobre 2020).


caratteristiche del progetto

Sul fronte del design, la Dacia Spring sembra molto simile alla sua donatrice, la Renault Kwid. I punti salienti esterni includono fari sdoppiati, luci diurne a LED, una griglia superiore unica con elementi 3D, cerchi in acciaio da 14 pollici mascherati da cerchi in lega, portapacchi e luci posteriori con una firma luminosa a forma di Y.

All’interno, l’unica differenza significativa della Primavera rispetto alla Renault City K-ZE cinese è il caratteristico volante Dacia a quattro razze. Inoltre, l’economica auto elettrica offrirà un sistema di infotainment touchscreen Media Nav da 3,5 pollici e un sistema di infotainment touchscreen Media Nav da 7 pollici con navigazione, Apple CarPlay, Android Auto e riconoscimento vocale.


La Dacia Spring è il membro più sicuro della famiglia Kwid sulla carta, con fari automatici, Programma elettronico di stabilità (ESP), sei airbag, Chiamata di emergenza (pulsante SOS) e Frenata di emergenza automatica (AEB) di serie.

Portata e ricarica

La Dacia Spring misura 3.734 mm di lunghezza, 1.622 mm di larghezza e 1.516 mm di altezza. Ha un passo di 2.423 mm e un’altezza da terra di 150 mm. Un pacco batteria agli ioni di litio da 26,8 kWh è di serie, così come un motore da 33 kW (44 CV) e 125 Nm.


Fonte – Mécanique Sportive

La Dacia Spring raggiunge una velocità massima di 125 km/h e può essere caricata con un caricatore CA fino a 6,6 kW e con un caricatore CC fino a 30 kW.


Con la gamma Dacia Spring, il guidatore può percorrere fino a 230 km (WLTP) a piena carica. Tuttavia, la gamma WLTP del centro città è di 305 km. Inoltre, il Gruppo Renault afferma che la distanza media giornaliera in auto per un’auto/city car del segmento A in Europa è di 31 km. Pertanto, la maggior parte dei proprietari di Dacia Spring potrebbe dover ricaricare completamente la propria auto solo una volta alla settimana.

caricabatterie stato di carica Dacia tempo di caricamento primaverile
Caricabatterie CA da 2,3 kW (presa domestica) 100% Meno di 14 ore
Caricabatterie CA da 3,7 kW (scatola a muro) 100% Meno di 8 ore e 30 minuti
Caricabatterie CA da 7,4 kW (scatola a muro) 100% Meno di 5 ore
Caricabatterie CC da 30 kW (stazione di ricarica rapida) 80% Meno di 1 ora

produzione e prezzo

La Dacia Spring è prodotta insieme alla K-ZE da eGT (una joint venture di Dongfeng Motor Group e Renault-Nissan Alliance) a Shiyan, in Cina. I prezzi della Dacia Spring in Romania partono da 18.100 euro, più del doppio del prezzo base della Sandero (8.800 euro), prima che un sussidio governativo di 10.400 euro abbassi effettivamente il prezzo a 7.700 euro.

saldi

Dacia ha affermato di avere 6,5 milioni di clienti in tutto il mondo, guidati dal successo di Sandero, logan e Cupo sono stati costruiti. La primavera mostra come l’azienda si sta evolvendo rimanendo fedele ai valori originali di Dacia di realizzare auto affidabili, convenienti, semplici e moderne.

Dacia punta la primavera a clienti nuovi per il marchio e un rapporto afferma che è giusto per le persone eco-consapevoli con un budget limitato, i pensionati che cercano di semplificare la propria vita e le giovani famiglie nel mercato delle seconde auto. Con 15 milioni di potenziali clienti del segmento A in Europa, di cui due milioni solo in Francia, il potenziale per la Primavera è “gigantesco”, ha affermato Xavier Martinet, SVP, Dacia.

✓ Puoi anche controllare:

La Dacia Spring è stata preordinata il 20 marzo 2021, il primo giorno di primavera. In meno di una settimana ci sono state circa 6.000 pre-prenotazioni. I dati provengono da Mihai Bordeanu, amministratore delegato di Dacia per l’Europa sudorientale e country manager rumeno dell’azienda.

Lanciata a marzo, la primavera ha attirato rapidamente nuovi clienti, con 27.876 unità vendute e oltre 46.000 ordini registrati entro dicembre 2021. Secondo Dacia, l’80% dei clienti della primavera sono nuovi per il marchio.


È semplicemente l’auto elettrica più economica. Quindi, se vuoi davvero ridurre al minimo il tuo budget per l’acquisto di un’auto elettrica, puoi acquistare una Dacia Spring. Non ci sono alternative sul mercato… indipendentemente dalle prestazioni o dalla gamma del prodotto, ecc., quindi sono abbastanza fiducioso su come si svilupperà il mercato delle auto elettriche nel segmento delle auto piccole.

Luca de Meo, CEO, Gruppo Renault (Renault eWays Electropop 2021)

sicurezza

L’offerta di veicoli elettrici più economici di Dacia in Europa ha ottenuto solo una stella nel crash test Euro NCAP e l’agenzia afferma nel suo comunicato stampa che “le sue prestazioni nei crash test sono decisamente problematiche”. Dopo i test, Euro NCAP riferisce che la primavera ha “un alto rischio di lesioni potenzialmente letali”.

L’agenzia osserva che la Dacia Spring non offre alcuna caratteristica di sicurezza attiva standard significativa. In effetti, la protezione degli occupanti è peggiore di quella che EuroNCAP ha visto in molti anni. “Cinico” è una parola forte, ma EuroNCAP la usa per spiegare come Dacia potrebbe offrire ai consumatori un’auto ecologica che è maggiormente a rischio di lesioni in caso di incidente. L’agenzia afferma che auto come la Fiat 500e, che ha appena ottenuto una valutazione Green NCAP a 5 stelle, dimostrano che sicurezza e sostenibilità possono andare di pari passo.

La Dacia Spring ha ottenuto solo un misero 49% nella valutazione di sicurezza per adulti, ottenendo un punteggio di 6,1/16 in un impatto frontale e 10,6/16 in scenari di impatto laterale. In termini di sicurezza degli occupanti dei bambini, la Spring ha ottenuto un punteggio di sicurezza del 56%.

Osservazioni Euro NCAP

  • La cabina della Spring è rimasta stabile nel test di offset frontale.
  • Le strutture del cruscotto rappresentavano un rischio di lesioni per gli occupanti di diverse dimensioni e per gli occupanti seduti in diverse posizioni di seduta.
  • La protezione per il torace fittizia del conducente è stata valutata scarsa in base alle letture delle compressioni toraciche durante il test.
  • Una valutazione marginale è stata assegnata alla protezione del torace di entrambi gli occupanti.
  • Il test della barriera laterale ha mostrato una protezione marginale del torace.
  • Una valutazione geometrica dei sedili posteriori ha rivelato una scarsa protezione dai colpi di frusta
  • La protezione del cappuccio della testa di un pedone in caso di incidente è stata valutata come buona o sufficiente.
  • La frenata di emergenza autonoma (AEB) funziona solo con altri veicoli e non rileva ciclisti o pedoni.

Nuovo logo Dacia del 2022

Dacia ha presentato un nuovo logo, emblema e combinazione di colori il 17 giugno 2021 e ha dichiarato che prevede di utilizzare la nuova identità visiva dello stesso mese. Le lettere “D” e “C” specchiate e collegate come maglie di catena formano il nuovo logo Dacia. Inoltre, l’iconografia è diventata verde, in particolare verde kaki, per riflettere il tema outdoor del marchio. Con la nuova identità visiva, Dacia si propone come un marchio che offre veicoli che si concentrano sull’essenziale pur essendo robusti, potenti ed eleganti allo stesso tempo. L’azienda inizierà a utilizzare il suo nuovo logo nella primavera di quest’anno.

Versione car sharing

Il Gruppo Renault offrirà anche una versione car sharing della Dacia Spring. Nell’ambito del piano strategico “Renaulution” per trasformarla da società basata sui volumi a società basata sul valore, il Gruppo Renault ha annunciato una nuova business unit Mobilize che si occuperà di servizi di mobilità per persone e merci. Sarà “una combinazione unica di hardware e software, veicoli appositamente costruiti e servizi in ecosistemi aperti”, ha affermato Groupe Renault. I primi tre modelli di braccio Mobilize, Duo, Bento e Hippo, sono stati presentati nel giugno 2021.

L’attività di Mobilize include (ma non si limita a) il car-sharing, il ride-hailing, la consegna dell’ultimo miglio e il transito su richiesta con veicoli appositamente costruiti. Questi veicoli appositamente costruiti includono la Dacia Spring, nota anche come The King, e una berlina elettrica chiamata The Queen.

Dacia Spring 2022

Dacia lancerà presto il nuovo Spring Cargo 2022 in Europa. È stato annunciato nell’ottobre 2020, ma probabilmente ha subito ritardi nella produzione legati alla pandemia.

Lo Spring Cargo (N1) è un veicolo commerciale. Il frontale rimane invariato, ma porta il nuovo logo Dacia. Dacia ha ottimizzato la parte posteriore rimuovendo il sedile a panca per creare un ampio vano di carico con 1.100 litri di volume e 325 kg di capacità di carico utile. Tuttavia, a un occhio inesperto sarà difficile distinguere la normale berlina dal carico poiché sembrano identiche dall’esterno.

Le dotazioni di serie dello Spring Cargo, disponibile nel colore della carrozzeria bianco, includono aria condizionata manuale, radio (con Bluetooth), porta USB e porta smartphone, fari automatici, rivestimento in tessuto, maniglie delle porte antigraffio e specchietti granulari neri con acciaio da 14 pollici protezione ruote, sottoporta e bagagliaio. Per alleggerire il peso, la versione cargo viene fornita senza ruota di scorta.

Lo Spring Cargo è alimentato dallo stesso motore elettrico da 33 kW (44 CV) alimentato da una batteria agli ioni di litio da 26,8 kWh. Il nuovo badge Dacia, che include “D” e “C” come immagini speculari l’una dell’altra, è un’altra aggiunta prevista per la gamma di modelli Primavera 2022. I punti vendita stanno attualmente adattando il nuovo logo, mentre i veicoli sfoggeranno lo stesso nella seconda metà del 2022.