BMW i7 2022: specifiche, prezzo, data di uscita

È noto da tempo che la BMW lancerà anche la prossima Serie 7 come versione puramente elettrica. Ora ci sono le prime informazioni ufficiali sull’i7. Questo dovrebbe Mercedes contro i concorrenti EQ , l’elettrico Audi A8 -Successore: (Studi Grandsphere, Lucid) Air, il Nio ET7 o la Tesla Modelli allineare Ma a differenza dei suoi concorrenti, BMW non fa affidamento su una piattaforma puramente elettrica. L’azienda di Monaco ne ha uno nella sua gamma con il nuovo iX, ma l’i7 condivide la base con i modelli a combustione. Lui prende quello nuovo i4 con come modello, che è la versione elettrica della Serie 4 Gran Coupé. Lo stesso vale per il iX3 .


vantaggi e svantaggi

Questa strategia, in cui auto elettriche e motori a combustione provengono dalla stessa catena di montaggio, ha il vantaggio che BMW può reagire così rapidamente alla domanda attuale. Se vengono ordinate molte auto elettriche, la loro produzione aumenta, la domanda di veicoli a benzina e diesel aumenta e un numero maggiore di questi esce dalla catena di montaggio. Ma gli acquirenti devono anche accettare gli svantaggi. Perché le auto elettriche, che si basano su una piattaforma appositamente sviluppata per loro, risparmiano più spazio e, nella maggior parte dei casi, sono anche più efficienti. Ma la gente di Monaco è felice di fare questo compromesso. Soprattutto perché i costi possono essere risparmiati grazie alle molte parti identiche e lo sviluppo della tua piattaforma elettronica divorerebbe altri miliardi.

test di resistenza

Ma torniamo all’i7. Nell’ambito del processo di sviluppo della serie, è attualmente in fase di test di dinamica di guida presso il centro di test invernali BMW ad Arjeplog, in Svezia. Lì, a pochi chilometri dal Circolo Polare Artico, è già inverno. Per gli ingegneri, le superfici ghiacciate e le strade innevate offrono le condizioni ideali per coordinare perfettamente la trazione e il telaio. BMW vuole offrire un buon mix di agilità e comfort con la nuova Serie 7 (compresa la i7). Ecco perché lo sterzo, il telaio, i freni e i sistemi di dinamica di guida e stabilità di guida devono essere adattati ai diversi motori (benzina, ibrido plug-in, diesel, elettrico) e azionamenti (posteriore, trazione integrale), che di ovviamente ha anche un forte impatto sul peso a vuoto. Ciò è particolarmente impegnativo nel paesaggio invernale della Lapponia.


Componenti collaudati

Con l’i7, ovviamente, c’è la particolarità della sua unità. Come tutti sappiamo, le basse temperature non sono le condizioni migliori per le auto elettriche. Ma la BMW non dovrebbe preoccuparsi troppo di questo. L’i7 utilizza la piattaforma del motore a combustione, ma continua a fare affidamento sulla trazione elettrica, la batteria ad alto voltaggio, l’elettronica di potenza e la tecnologia di ricarica del iX . Dal momento che il SUV elettrico è già sul mercato, non dovrebbero esserci sorprese (negative) quando si testa l’i7. A causa delle diverse forme del corpo, tuttavia, è necessario controllare nuovamente l’affidabilità dei componenti.


✓ Puoi anche controllare:

Prestazioni della BMW i7 2022

La BMW non ha ancora fornito alcuna informazione sui dati sulle prestazioni. L’iX è attualmente disponibile in due livelli di prestazioni – come xDrive40 (240 kW / 326 PS) e xDrive50 (385 kW / 523 PS) – e con due dimensioni della batteria (76,6 kWh e 111,5 kWh). Poiché il SUV elettrico ha un motore elettrico installato su ciascun asse, offre anche la trazione integrale (e-xDrive). È già stata annunciata una versione M con oltre 600 CV. Si dice che l’i7 abbia valori di prestazione simili e potrebbe avere un’autonomia standard (WLTP) fino a 700 km.


Design della BMW i7 2022

Poiché i prototipi i7 sono ancora pesantemente mimetizzati, non si può dire molto sull’ottica. La BMW si attiene al classico design della berlina con una tre volumi. La parte anteriore dovrebbe essere basata sul nuovo SUV di potenza XM. Sul retro ci saranno probabilmente luci a LED strette nella tipica forma a L del marchio. Con l’i7, questi potrebbero arrivare molto nel cofano del bagagliaio. La nuova 7er/i7 deve quindi incontrare il gusto di tutti i clienti di lusso BMW. Questo non è il caso di Mercedes e Audi. Anche qui Classe S e A8 hanno una forma classica. D’altra parte, i loro lussuosi alianti elettrici EQS e l’imminente Grandsphere hanno le loro forme particolarmente aerodinamiche.

Le nuove Serie 7 e i7 saranno presentate nel 2022, ma il lancio sul mercato non potrebbe avvenire prima del 2023.